News Costacciaro

Costacciaro

Costacciaro

HomepageCostacciaro_agriturismoUmbriaCostacciaro_eventiEugubinoCostacciaro_informazioniCostacciaro
Costacciaro_offerte

italiano : english : deutsch : español : japanese

Le suggestioni carsiche di Costacciaro
Le sorprese nascoste di un territorio e il suo meraviglioso mondo sotterraneo

Situato nel bel mezzo del Parco Regionale del Monte Cucco sorge Costacciaro, borgo medievale fortificato che ha saputo ben conservare le principali caratteristiche delle origini. L'antica struttura urbanistica si sposa a meraviglia con la vocazione ambientale e naturalistica del territorio. La zona di Costacciaro è nota prevalentemente per l'interessantissima trama di grotte che attraversa il sottosuolo, nota con il nome di Grotta del Monte Cucco, dall'estensione di 30 chilometri e dalla profondità di quasi 1000 metri. Tali caratteri, oltre alla straordinaria bellezza e suggestione del percorso speleologico, rendono questo sistema carsico unico nel suo genere. Per godere appieno il meraviglioso scenario naturale delle grotte è nata a Costacciaro un'apposita Scuola Speleologica, per permettere agli appassionati un'agevole escursione nel complesso sistema ipogeo. Tutta la documentazione e le testimonianze raccolte nel tempo sono conservate nel Museo delle Grotte e dell'Ambiente Carsico del Monte Cucco, che si trova nei locali della ex Chiesa di San Marco.

Un mondo sotterraneo tutto da scoprire si cela sotto la superficie del Monte Cucco fatto di cunicoli, pozzi, grotte, anfiteatri naturali, un complesso monumento che la natura ha modellato goccia dopo goccia. Un viaggio incantato tra saloni affrescati dall'acqua, dalla roccia e dal tempo si snoda tra la Cattedrale, il Giardino di Pietra e la Sala delle Fontane, dove brillanti colonne e candidi cristalli fanno da corollario ad una delle esperienze più intense che l'uomo possa affrontare. La profondità delle grotte sembra condurre dritti verso il centro della terra, cuore pulsante della vita in superficie, dove si entra in contatto con le forze primigenie della natura.

Non tutto il percorso è riservato ai soli appassionati di speleologia. Vi è anzi un complesso di grotte facilmente accessibile anche ai visitatori meno esperti. Si tratta di un percorso altrettanto suggestivo e di grande bellezza, composto dalla Grotta Bianca e la Grotta delle Fate, l'Abisso del Boschetto, la Grotta Nascosta e le Grotte del Drago. Sono meravigliosi antri che si aprono su scenari incantati, di fiaba, dove ogni forma assume un senso proprio e ogni ombra si anima.
I testi e le immagini presenti in questa pagina, ed in quelle ad essa collegate, sono protette da copyright:
ne è pertanto assolutamente vietata la riproduzione (anche parziale).
  • Costacciaro_news
  • Costacciaro_lastminute
  • Costacciaro_itinerari

Costacciaro_cultura english version deutsch version version espanola 日本語版